Ti trovi qui:Home>Blog>Home>Cose, fatti, persone>Ritualia>So-khuan: la terapia delle anime
A+ A A-

So-khuan: la terapia delle anime

Tra le culture più sorprendenti nelle quali ho avuto la fortuna di imbattermi, quella che mi ha maggiormente affascinato è senza dubbio quella laotiana, del Laos, che ha una visione della felicità e della salute davvero inconsueta.

Per le genti del Laos, tutto è condizionato e disciplinato dalla ferma e ferrea convinzione dell'esistenza dell'anima, che condividono non solo con molte popolazioni limitrofe, da quelle del basso Mekong, a quelle dell'area thai, ma anche del sud-est asiatico, dal Borneo alla Malesia.

 

Ma la visione Laotiana è unica nel suo genere e nella sua espressione, poiché qui l'Animismo e il Buddhismo “formano una unità strutturale religiosa e appaiono come duecomponenti o sottosistemi della religione”e più precisamente, “attraverso l'Animismo il laotiano ricerca il benessere e la protezione terrena, mentre il passaggio al Buddhismo avviene in risposta ai problemi essenziali della vita, è una via di salvezza extra-temporale” (Marcel Zago, 1972).

Il vocabolo con cui i laotiani indicano l'anima è “Khuan”.

Secondo Ruth-Inge Heinze ( Khuan Tham, 1982), l'idea di khuan è trasversale alle categorie occidentali “psicologico” e “spirituale”. Il concetto laotiano di anima, infatti, sembra da una parte “oggettivizzare” alcune caratteristiche psicologiche, soprattutto l'equilibrio psicologico e del singolo, ma altrettanto le spiritualizza.

Per i laotiani, in effetti, il khuan (o anima) non è un'entità unica, ma è composta di di 32 diverse anime. Ognuna presiede ad una specifica parte del corpo. Ogni tribù, gruppo e popolazione ha la propria concezione di tali corrispondenze. Vengono a volte associate, con i “32 segni di potenza” presenti sul corpo del Buddha, interpretabili in tal senso come i segni lasciati da ogni anima sul corpo umano.

Secondo Lafont, che ne scrisse in un articolo del 1953 sui gruppi Thai dell'altopiano centrale della regione del Delta Mekong, i khuan di ogni persona, corrisponderebbero alla seguenti parti: cranio, fronte, occhi, bocca, naso, orecchie, collo, cuore, polmoni e fegato, intestino, stomaco, spalle, scapole, vescica, pancia, ascelle, seno, fianchi, vita, glutei, fianchi, cosce, ginocchia, piante dei piedi, braccia, mani, caviglie, polsi, dita dei piedi, dita delle mani, gomiti. Ad esse andrebbero poi aggiunti la rondine-Khuan, che simboleggia la capacità di sostenere lunghe passeggiate e il drago-khuan, il proprio il coraggio e la propria potenza.

Secondo Elena Gregoria Chai Chin Fern invece, i nomi e le corrispondenze vanno ricercate sul corpo , procedendo dai piedi verso il capo, dai capelli alla schiena all'interno del corpo, alla superficie della pelle e sarebbero i seguenti:

1) pom tang lai - capelli

2) kon – peli delle braccia, gambe ecc

3) lep - dita

4) kaew - denti

5) nang - pelle

6) sin - muscoli

7) aen - tendini

8) kadu - ossa

9) neaw nai kadu – membrana ossea

  • 10) mam – milza

  • 11) hua chai - cuore

12) tap - fegato

13) pang phet - ???

14) tai - visceri

15) pot - polmoni

16) sai nyai – intestino crasso

17) sai lat sai – intestino tenue

18) ahan mai – cibo nuovo

19) ahan kow – cibo vecchio

20) nam dir - bile

21) nam salek - muco della gola

22) nam lieng – plasma sanguigno

23) nam like - sangue

24) nam heai - sudore

25) nam man kon – acqua paludosa

26) nam tar - lacrime

27) nam man liew – olio grasso

28) nam lai - saliva

29) nam mu - muco nasale

30) nam man kai kor – fluido delle giunture

31) nam mut - sperma

  • 32) nyer nai samua hua – membrana del cervello

Si crede inoltre che 20 khuan vengano ereditati dalla madre e 10 dal padre. Secondo i laotiani la causa di ogni malattia è da ricercarsi nell'allontanamento di una o più khuan dal corpo cui appartengono, oppure, la presenza di un numero di khouan superiore a 32. L'unica eccezione sarebbe rappresentata da poche persone “speciali”, come coloro che sono in grado di liberare spontaneamente la loro anima durante la meditazione, i quali avrebbero più khuan del normale.

E la cura, se qualche anima si allontana?

E' una cerimonia, un vero e proprio rito religioso, in cui si mescolano armoniosamente elementi animistici, buddhisti, induisti, in un insieme unico nel suo genere. Si chiama Sokhuan o Baci, il “richiamo delle anime”o il “chiedere all'anima di ritornare”. Si esegue in occasione delle nscite, dei matrimoni, dell'ingresso in monastero, quando si lascia la propria abitazione per periodi lunghi o vi si fa ritorno dopo molto tempo, in caso di malattia o all'inizio del nuovo anno.

L'amministra un Mor Phon, un anziano ordinato sacerdote, oggi per lo più un monaco buddhista. Tra gli ingredienti necessari ha primaria importanza il riso (kaw Jau), prodotto alimentare che in asia è ricco di significati simbolici. In particolare il kaw niow (riso glutinoso o appiccicoso), utilizzato come accompagnamento di tutte le pietanze, come il pane per gli occidentali, è ritenuto il portatore di vita attraverso il divino, simboleggia la sopravvivenza e il sostentamento. Insieme al riso nelle cerimonia vengono impiegate foglie di particolari piante:

  1. Bai Ngo (Nephelium lappaceum), che significa “ Nyok ngo kern”, ciò che tutto solleva

  2. Bai Khun (Cassia fistola), “Hai mam khun”, “moltiplicare”

  3. Bai Kham (Tamarindus indicus), da “Kam”, oro

  4. Bai Ngoen, da “Ngoen”, denaro

  5. Bai Sam Sen Nga, da “Sampan nga”, migliaia di sostegni, di pali.

     

Il significato augurale complessivo di queste cinque foglie potrebbe essere: Per elevare tutta la bontà o la giustizia, per moltiplicare tutto ciò che è buono, per un sacco di oro e denaro, per avere una vita stabile, con il supporto di migliaia di sostegni.

Il riso e le foglie, insieme a fiori, dolciumi, uova, candele foglie di banano, liquore di riso e cibarie sono i pa khuan, le offerte, che vengono posizionate su un vassoio d'argento (khan). In alcuni casi si sacrifica un maialino, la cui testa cotta viene poi posta sul medesimo vassoio.

La cerimonia prosegue, tra canti preghiere e scongiuri, finché le anime errabonde tornano vicino al corpo della persona da cui si erano allontanate. A questo punto, per evitare che volino di nuovo via, si lega un sottile filo di cotone candido al polso della persona. Il filo, che legando il polso lega le anime non va mai tagliato, meglio attendere che consumandosi, si stacchi da solo.

 

 


BIBLIOGRAFIA:

 

Elena Chai, OF SOUKHUAN AND LAOS in The Heart of Indochina: Its People and Their Beliefs. Unpublished Master’s dissertation. Hitotsubashi University, Tokyo, 2000

Marcel Zago, Rites et Ceremonies en Milieu Bouddhiste Lao, Università Gregoriana Editrice, 1972

Ruth-Inge Heinze, Tham Khwan, Singapore University Press, 1982

Goudineau, Cultures minoritaires du Laos, Ed. UNESCO

H.Mouhot, Voyages dans les Royaumes de Siam, de Cambodge et de Laos, Paris, 1868

www.ClaudioBussolino.com

 

Vota questo articolo
(1 Vota)
Francesco Teruggi

Scrittore e ricercatore indipendente. Direttore delle collane "Malachite", "Agata" e "Topazio" presso Giuliano Ladolfi Editore. Autore del saggio divulgativo "Il Graal e La Dea" (2012), del travel book "Deen Thaang - Il viaggiatore" (2014), dell'Ebook "Militum Christi - Templari, Cavalieri di Malta, ospitali, Madonne e sacralità antica tra novara e l'Ossola" (2014); co-autore del saggio "MAI VIVI MAI MORTI" Presidente dell'Associazione Culturale TRIASUNT.

Leggi qui la biografia completa

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento

Puoi commentare liberamente. Ti prego di non inserire commenti offensivi, pena la cancellazione immediata.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

CERCA NEL BLOG

 
IL MIO NUOVO LIBRO!

La Testa e La Spada

Studi su Cavalieri

dell'Ordine

di San Giovanni

TestaSpada 3d 449
Editore: Giuliano Ladolfi
Collana: Malachite
ISBN: 978-88-6644-331-5
Pagine: 128
Uscita: Marzo 2017

 

I MIEI LIBRI

 

Mai Vivi Mai Morti

MaiViviMaiMorti 3d449
Editore: Giuliano Ladolfi
Collana: Agata
ISBN: 978-88-6644-142-7
Pagine: 144
Anno di edizione: 2015

 

Deen Thaang - Il viaggiatore

DTcover449-3d
Editore: Giuliano Ladolfi
Collana: Agata
ISBN: 978-88-6644-142-7
Pagine: 256, 300 immagini a colori
Anno di edizione: 2014
 
 
Il Graal e La Dea
 
GraalDea3Dtransp
Editore: Giuliano Ladolfi
Collana: Malachite
ISBN: 978-88-6644-081-9
Pagine: 256, a colori
Anno di edizione: 2012

 

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

FTQrcode

Inquadra il codice con il cellulare,
clicca e naviga sul mio blog dal tuo
dispositivo mobile!

Se non disponi del lettore vai su
http://www.i-nigma.mobi/
oppure cercalo negli appstore

NEWS DAL MONDO

  • La prima opera d'arte ha 500.000 anni
    Un'incisione ritrovata in Indonesia proverebbe che Homo erectus aveva capacità cognitive molto più complesse di quanto si è ritenuto finora. Una serie di linee incise a zig-zag su una conchiglia potrebbe rivoluzionare le nostre conoscenze su quelle che consideriamo le…
    Scritto Domenica, 28 Dicembre 2014 14:16 Letto 2286 volte
  • Scoperta divinità romana sconosciuta
    Un dio romano sconosciuto è stato recentemente portato alla luce in un santuario nel sud-est della Turchia. Il bassorilievo del I secolo a.C., di un enigmatico dio barbuto che emerge da un fiore o pianta, è stato scoperto presso il…
    Scritto Venerdì, 28 Novembre 2014 07:52 Letto 2241 volte
  • La tomba di un faraone egiziano sconosciuto
      Un team di ricercatori composto da archeologi della University of Pennsylvania e del Ministero Egiziano delle Antichità ha portato alla luce la tomba di un faraone non ancora conosciuto nei pressi della sacra città di Abydos, 300 miglia a…
    Scritto Martedì, 04 Febbraio 2014 17:12 Letto 2875 volte
  • Ritrovata la tomba di Imhotep
     la piramide a gradoni di Saqqara, in Egitto, dove si trova una vasta necropoli, situata a circa 30 km a sud della capitale Il Cairo. Piramide eretta come sepolura del faraone Gioser, della terza dinastia.Il Cairo - L' Egitto continua…
    Scritto Sabato, 29 Giugno 2013 17:09 Letto 3498 volte
  • Forse scoperta la più antica civiltà europea
    Un team di archeologi dell'Accademia Bulgara delle Scienze, ha trovato alcuni elementi di prova che potrebbero confermare il ritrovamento della più antica civiltà d'Europa. La scoperta è stata fatta in un sito nei pressi della città di Pazardzhik, nel sud…
    Scritto Domenica, 23 Dicembre 2012 16:40 Letto 3032 volte

LogoSogit

Siti amici

Ladolfi Editore
Selezione e rarità per contraddistinguere libri di narrativa, storia, traduzione, critica e arte, apprezzati a livello nazionale ed internazionale.

Atelier
Trimestrale di poesia, letteratura e critica

Tecniche di Riequilibrio
Raccontare il rapporto con i miei pazienti e come loro sono -in effetti- i veri insegnanti di cui non posso fare ameno

Il Quarto Centrale
Radioestesia naturale: raccontare un nuovo modo integrato di fare radioestesia.

Tre di Croppo
Gli amici della montagna

Marco Posa - Shiatsu a Como
Lo shiatsu è una disciplina evolutiva. Valorizza le risorse vitali di ambedue le persone coinvolte nella pratica, permettendone la migliore espressione secondo le potenzialità, i tempi e le modalità peculiari di ciascuno.

Chiavenna 1853
Le pagine di questo blog raccontano un'esperienza di studio e di lavoro dalla quale poter attingere informazioni e considerazioni storico-culturali, socio-economiche, geografiche ed urbanistiche della città, messe in evidenza dallo sviluppo di un complesso sistema informativo geografico. 

Solar Terrestrial Data


Created by PA4RM

tagoreDeve essere lo scopo a cui tende tutta intera la nostra vita: in tutti i nostri pensieri e in tutte le nostre azioni dobbiamo avere la coscienza dell'Infinito.

- Tagore -

 

Blog segnalato su

  Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog

Aggregato su aggregablog

img 20bec1108c

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Booktrailers - Promuovi gratis il tuo libro

CIDOT22

LogoItaMist500

LogoEcoRisRid

LuoghiMisteriosi

LogoKiwa

STORIE

  • Come ti concio Is Concias (e non solo)
    Come ti concio Is Concias (e non solo) Crescono esponenzialmente gli atti di vandalismo ai danni dei siti archeologici sardi. I più recenti riguardano soprattutto la preziosa Tomba dei Giganti di Is Concias, nel cagliaritano. [View the story "Come ti concio Is Concias (e non solo)" on Storify]
    Scritto Mercoledì, 25 Settembre 2013 13:40 Letto 3083 volte
  • Stregoneria africana
    Stregoneria africana In Africa la stregoneria è attuale, più di quanto si creda, anche dove sono giunti il "progresso" e la "globalizzazione". Questa è una "carrellata" di servizi televisivi e inchieste sul fenomeno [View the story "Stregoneria moderna in Africa" on Storify]
    Scritto Lunedì, 19 Novembre 2012 13:39 Letto 3678 volte
  • La soglia: varcare la porta stretta
    La soglia: varcare la porta stretta Varcare una soglia è un gesto prezioso. Tutte le culture e tradizioni, antiche e nuove del pianeta si sono soffermate su questo aspetto. Ecco una breve galleria fotografica di soglie da tutto il globo. [View the story "La soglia: varcare la porta stretta" on Storify]
    Scritto Mercoledì, 17 Ottobre 2012 13:38 Letto 2871 volte
  • SATOR - il quadrato magico
    SATOR - il quadrato magico Quanti quadrati magici "Sator Arepo Tenet Opera Rotas" sono stati scoperti? Di quali e quanti tipi? Da dove vengono? Che significato avevano? [View the story "SATOR" on Storify]
    Scritto Martedì, 16 Ottobre 2012 13:34 Letto 3430 volte

Radio Propagations


Solar X-rays:
Status
Geomagnetic field:
Status
D-Region Absorption
Prediction:
Status
Created by PA4RM

bernardoTu troverai più nei boschi che nei libri. Alberi e rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà. Pensi forse che non potresti succhiare miele da una pietra né olio dalla roccia più dura? Non lasciano le montagne gocciolare giù dolcezza? Non sgorgano dai colli latte e miele? Sono talmente tante le cose che potrei raccontarti. Riesco a stento a trattenermi.

- San Bernardo di Chiaravalle, epistola 106 -

 

Archivio articoli

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Siti consigliati

SACRED TEXTS ARCHIVE
Testi introvabili della tradizione orientale e occidentale

IN QUIETE - il sito di Gianfranco Bertagni
Filosofia, teologia, simbologia, testi della tradizione

IL SITO DEL MISTERO
Notizie, curiosità e ricerche del Cavaliere Vermiglio

MUSICA E SPIRITO
Ricerche sulla musica e sull'anima

ULTIMA FRONTIERA DELLA CONOSCIENZA
Psicologia, archetipi, religioni, mitologia, geobiologia,architettura sacra, archeologia, storia

MARIO ERMINI BURGHINER e i MAZARÖCC
Musica dialettale valligiana in salsa internazionale

ALCHEMICAL EMBLEMS, OCCULT DIAGRAMSAND MEMORY ARTS
Images from Medieval, Renaissance, Early Modern,and Contemporary Esoteric Traditions

LA MELAGRANA
Pagina indipendente di cultura esoterica

GOZZANO METEO
Il meteo del basso cusio in tempo reale

FrancescoTeruggi.com - Copyright © 2012 Francesco Teruggi - Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.

Testi, foto, video e ogni altro contenuto sono proprietà esclusiva di Francesco Teruggi, salvo eventuali ed espresse specificazioni di diversa provenienza.